• F&3M

Isolamento Termico Perché ?

permeabilità dell'acqua

Un corretto isolamento termico di un edificio in grado di isolare gli ambienti dal freddo e dal caldo - garantisce un comfort abitativo ottimale: preserva una giusta temperatura all’interno dell’abitazione, consente un grande risparmio energetico nel rispetto dell’ambiente circostante mantenendo il calore all’interno, riducendo il flusso termico e la dispersione del calore verso l’esterno.

TEORIA DELLA PROTEZIONE DI PARETI ESTERNE SECONDO IL DOTTOR KÜNZEL


La teoria della protezione ideale di pareti esterne si basa sul presupposto che la superficie di un muro all’esterno non è danneggiata a causa di fenomeni di condensa, se la capacità di diffusione dell’acqua (sotto formati vapore) consentita dalla permeabilità (traspirazione) di un rivestimento, risulta superiore alla quantità d’acqua liquida assorbita per via capillare.

Alcune indicazioni utili sulla normativa vigente

In seguito a pubblicazione legge di stabilità 2015 le detrazioni fiscali per interventi di riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente sono prorogate nella misura del 65% fino al 31 dicembre2015. Il soggetto incaricato dalla legge a cui inviare la documentazione obbligatoria per fruire delle detrazioni è l'ENEA.La documentazione deve essere inoltrata per via telematica. Gli interventi che rientrano in questa sezione sono l'isolamento delle superfici orizzontali(tetti e solai) con materiali da coibentazione; cappotti termici su pareti verticali sia interne che esterne, sostituzione infissi e lavori complementari dati a fornire il lavoro finito. I lavori che non rientrano 65% possono rientrare nella detrazione del 50% fornendo adeguata documentazione.

Zone Climatiche

La normativa in materia di isolamento termico e risparmio energetico è piuttosto complessa e ha subìto, nel corso degli anni, modifiche e integrazioni sulla base anche di importanti accordi internazionali globali tra gli Stati. A capo di tutto, il Protocollo di Kyoto strumento di collaborazione internazionale introdotto a seguito della Convenzione Quadro sui Cambiamenti Climatici delle Nazioni Unite (UNFCCC) per combattere il cambiamento del clima terrestre. Sottoscritto nel dicembre del 1997 a Kyoto, Giappone, da oltre 160 Paesi tra cui l’Italia, è in vigore dal 16 febbraio 2005. Il Protocollo di Kyoto nasce con lo scopo di ridurre le concentrazioni di CO2 e di altri gas serra, stabilizzando tali emissioni a livelli che si pensa possano causare effetti limitati o comunque gestibili per il clima della Terra.

Per l’Italia, che ha aderito al Protocollo nel 2002, la sfida è quella di riportare le emissioni a livelli inferiori del 6,5% rispetto a quelli generati nel 1990. In occasione del Consiglio europeo del marzo 2007, l’UE si è impegnata ulteriormente a ridurre del 20% le sue emissioni di C02 entro il 2020. Il sistema di isolamento termico a cappotto per le abitazioni, può contribuire al raggiungimento di questo obiettivo

F & 3M srl - IMPRESA EDILE | 15, Via Carducci - 06061 Castiglione Del Lago (PG) | P.I. 00573290541 | Tel. 075 951604   - Cell. 333 2754016 | f3msrl@libero.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy